Home / News / Arrestati cinque incendiari in Sicilia e nel Lazio

Arrestati cinque incendiari in Sicilia e nel Lazio

Sono 5 gli incendiari che sono stati bloccati da parte del nucleo dei carabinieri, sia nel messinese che a Montalto di Castro, in provincia di Viterbo. L’uomo è stato scoperto mentre stavano iniziando a dare fuoco a delle erbacce e delle sterpaglie. Il piromane infatti era sui monti Peloritani proprio a ridosso della strada ASI, si era addentrato nel bosco in due punti differenti. I militari dell’Arma stavano perlustrando la zona visto che nel corso del tempo, c’erano state soprattutto nelle ultime settimane, numerosi incendi che avevano fatto dei danni enormi alla flora del territorio. I militari dell’Arma hanno iniziato a vedere improvvisamente un valore e poi si sono accorti che l’incendio si sta propagando.

In quell’occasione, è stato arrestato un uomo di 28 anni. In Italia infatti si sono nascosti dietro un cespuglio e hanno scoperto il giovane proprio nel momento in cui si stava allontanando. Invece il discorso relativamente all’incendio di pini, che si è trovato a Montalto di Castro, ed è avvenuto sempre ieri, rispetto ai quattro ragazzi in particolare, tre sedicenni ed un ventunenne che sono stati sorpresi proprio mentre stava iniziando a dar fuoco a tutto un boschetto di pini e anche di cerri, che si trova sulla costa dell’area romana. I quattro ragazzi provengono infatti, da Roma. Nel momento in cui stavano iniziando a dar fuoco agli alberi della pineta, è iniziato l’inseguimento da parte delle forze dell’ordine che hanno immediatamente fermato i quattro piromani che parlavano del loro gesto come di una bravata e quindi nessuna cattiva intenzione ma di fatto appiccare incendi, non solo un reato ma è anche un grave danno nei confronti della flora e della fauna dei territori interessati. E’ per questo motivo, che mentre il maggiorenne è stato arrestato, i 16enni sono stati denunciati alla Procura di Roma con l’accusa di incendio doloso. Stesso discorso anche per l’uomo di 28 anni, che nel messinese era stato scovato. Il problema degli incendi sta danneggiando tutta l’Italia nell’ultimo periodo ed è per questo che sempre più persone, decidono di diventare anche un po’ più Vigili sul territorio e delle forze dell’ordine, in caso di problemi. Sono settimane che l’Italia, soprattutto nella parte sud, non riesce a respirare per la presenza di roghi continui e i danni che l’ambiente sta subendo a causa di questo atteggiamento criminale, sono innumerevoli e davvero ingiusti. La Campania e la Sicilia sono le regioni più colpite, ma lo stesso discorso vale anche per il Lazio e per altre regioni del Sud Italia.

About Staff

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *